PALERMO CONFERISCE CITTADINANZA ONORARIA AL REGISTA GIUSEPPE TORNATORE

Nella sala più solenne di Palazzo delle Aquile oggi il noto regista Giuseppe Tornatore ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal sindaco Leoluca Orlando. Il regista del film premio Oscar “Nuovo Cinema Paradiso”, “La leggenda del pianista sull’oceano”, “Baaria” e tanti altri capolavori cinematografici, è stato insignito dinanzi ai suoi familiari e una rappresentanza della giunta comunale proprio in quell’aula dove anni addietro anche lui sedeva in veste di consigliere comunale. Ma non è per la sua attività politica che il popolare regista e sceneggiatore è stato insignito di tale onorificenza quanto piuttosto, così come recita la pergamena consegnatagli dal sindaco Orlando “Per aver diffuso in tutto il mondo, attraverso la sua attività artistica, le meravigliose immagini dell’amata terra di Sicilia, i paesaggi, i colori, le piazze, le strade. Per aver emozionato tanti siciliani, anche quelli lontani, con le sue sceneggiature legate alla memoria”. La cittadinanza onoraria, è risaputo, va conferita alle personalità che in maniera significativa hanno contribuito a diffondere la cultura. E Tornatore, così come spiega il sindaco Orlando: “ Ha messo le ali alle sue radici. Con la sua straordinaria produzione cinematografica ha rappresentato la “buona modernità” rispettosa del tempo e delle diversità”. Emozionato il regista bagherese, ha dedicato l’onorificenza all’amico Nino Buttitta, studioso delle tradizioni popolari e simbolo della cultura siciliana, scomparso due mesi fa. “La mia vita e i miei sogni – ha raccontato Giuseppe Tornatore – sono nati a Bagheria ma Palermo ha rappresentato la mia crescita professionale. Io sono baarioto ma mi sento anche palermitano. Da Palermo prendevo il treno o l’aereo per i miei viaggi, a Palermo avevo l’opportunità di incontrare altri giovani e la possibilità di esprimermi.  E’ un onore per me essere cittadino palermitano. Spero di meritarmelo”.

Condividi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*