X Factor, questa sera si chiudono i Bootcamp

Al giudizio di Emma e di Manuel Agnelli ci sono, rispettivamente, gli “Under uomini” e i “Gruppi”

Dopo gli “Over” di MIKA e le “Under Donna” di HELL RATON, questa sera è il momento del Bootcamp di MANUEL AGNELLI e dei suoi “Gruppi” e di EMMA con i suoi “Under Uomini”. L’obiettivo, come sempre, è scegliere la squadra più forte per puntare così alla vittoria di X FACTOR 2020.

La scorsa settimana, durante lo show di Sky prodotto da Fremantle e in onda su Sky e NOW TV è stato il momento di Hell Raton e di Mika che, nel corso di un’avvincente puntata sono riusciti a occupare le cinque sedie a loro disposizione con una serie di talenti di razza.

Hell Raton, per le sue “Under Donne”, ha scelto Cmqmartina, che ha cantato “Dio, come ti amo” di Domenico Modugno ma riarrangiata in chiave più elettronica; Casadilego, che ha portato “Fragile” di Sting accompagnandosi con la sua chitarra; Mydrama, alle prese con una cover rivisitata di “I Hate U I Love U” di Gnash feat. Olivia O’Brien; Ale, che ha presentato il suo brano originale “Cielo Aperto”; e Daria Huber, arrivata davanti a Manuelito chitarra in spalla per cantare “Where’s My Love” di SYML. Niente da fare, invece, per Bea Lambe (che ha cantato “Idontwannabeyouanymore” di Billie Eilish), per Cecilia Barra Caracciolo (“I Want You Back”, dei Jackson 5), Adelaide Cavallaro (“America”, di Gianna Nannini), Mara Creola (“Stay”, di Rihanna), Rossella Renzulli (“Whatever It Takes”, degli Imagine Dragons), Sara Sgarabottolo (“Brioschi”, di Franco126), Meezy (“I Love You”, di Woodkid).

Severo il giudizio di Mika per i suoi “Over”. Il percorso prosegue per Kaima, che ha conquistato il sì del suo giudice con il brano originale “Estranei”; Eda Marì, che si è presentata con un altro pezzo scritto da lei, “Non sai mai”; Disarmo, che durante le Audition aveva ricevuto 3 sì e un no proprio da Mika, mentre stavolta è riuscito a convincerlo con “La voce della luna” di Alex Baroni; Vergo, che ha eseguito “Senza fare sul serio” di Malika Ayane in una versione elettronica; e N.A.I.P., che col suo stile anche questa settimana insolito e particolare ha cantato “Un rapporto senza alcun senso”. Si fermano ai Bootcamp invece Lykan (che ha portato “Tararì Tararà” di Carl Brave), Cecile (“Freedom”, di Beyoncé), Tha Genio (“Malasuerte”), V3n3r3 (“Venere’s House”), Joshua (“Memories”, Maroon 5), Merio (“Ti Ti Ti Ti”, Rino Gaetano), Angel (“C’è un tempo”, di Aiello).

Condividi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*