Giordana Angi – Con “Come mia madre” è nata una stella

di Roberto Dall’Acqua

Giordana Angi è fantastica. Ha una gran bella voce e “Come mia Madre”, in gara al Festival di Sanremo 2020, racconta del rapporto che l’artista italo francese  intesse con sua madre. “Se un giorno sarò una madre vorrei essere come mia madre”, canta Giordana. La canzone presentata al 70esimo Festival di Sanremo narra del rapporto essenziale tra madre e figlia nella quotidianità “dammi la borsa che è troppo pesante/non puoi fare tutto da sola”, afferma nel testo Angi. Un filo rosso che lega madre e figlia da sempre che si scusa con la madre per non averle detto quanto le vuole bene. “Se un giorno sarò una mamma vorrei essere come mia madre” sono versi fantastici – scritti da Angi e Finotti – che dimostrano eccellenti qualità di scrittura.. 

Online c’è anche il video di Come mia Madre, brano della cantautrice italo-francese Giordana Angi in gara al 70° Festival di Sanremo e contenuto nell’edizione speciale di “VOGLIO ESSERE TUA” (Sanremo Edition), è online.

Un disco meraviglioso registrato per Virgin Records che mi piace molto, ricco di melodia e passione. “Oltre mare”, incisa con Alberto Urso, è un gioiellino che scandisce l’amore per Genova.

“Paura di morire” è emozionante; invito da afferrare  “il carpe diem”, intense le “francesi”  “Désolé” e “Encore”.

Disco bellissimo. È nata una stella.

Condividi

About Roberto Dall’Acqua 27 Articles
Subito dopo il diploma di liceo classico sono correttore di bozze e poi redattore di musica, sport e spettacolo per testate locali. Mi occupo di cultura, musica e spettacoli a Radio A, emittente della Curia milanese. Dal 2013 collaboro con RadioTivuAzzurra e con Il Giornale del Ricordo dal 2016. Sono giornalista professionista dal 12 ottobre 1994.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*