“Le donne del vino per le donne” appuntamento a Marsala Cantina Donnafugata giovedi’ 28 novembre alle 17:00 tra opportunità e testimonianze

Le donne del vino per le donne” è l’incontro promosso dall’Associazione Nazionale Donne del Vino- Sicilia- guidata da Roberta Urso , che si terrà a Marsala, nell’azienda vitivinicola Donnafugata giovedì’ 28 novembre alle h.17.00.

 “Opportunità, risorse del territorio e testimonianze di riscatto dalla violenza   per diffondere una nuova cultura di genere e lanciare un messaggio forte di speranza”, è il feel rouge dell’iniziativa che aderisce al progetto #TUNONSEISOLA ideato ed organizzato dall’Ufficio regionale di Parità e dall’assessorato alla Famiglia, al Lavoro ed alle Politiche Sociali della Regione siciliana, dal 25 al 30 novembre.

“Insieme si può” è il leit motiv di “Le donne del vino per le donne” a cui partecipano istituzioni, associazioni del territorio  impegnate quotidianamente per dare fiducia, ascolto ed accompagnare le donne vittime di violenza in un percorso di rinascita.

Roberta Urso, delegata Regione Sicilia Dell’Associazione Nazionale Donne del vino: : “ Noi donne del vino facciamo squadra non solo per promuovere vini e territori ponendo evidenza sul ruolo proattivo e favorendo la presenza  delle Donne nel nostro business ma siamo vicine a tutte le donne, pronte a dare il nostro sostegno, specie in azioni di sensibilizzazione su temi come quello delle violenza di genere: un tema che ha toccato molto da vicino, quando la socia e sommelier Donatella Briosi nel 2018  è stata assassinata dall’ex marito. Oggi, ma non solo oggi, la vogliamo ricordare.

Ai saluti di Donna Gabriella Anca Rallo, pioniera dell’Associazione Donne del Vino in Italia, seguiranno quelli di Roberta Urso, delegata Sicilia dell’Associazione che nell’Isola conta 32 socie tra produttrici, sommelier, export manager e giornaliste, di Clara Ruggieri e di  Anna Maria Angileri, rispettivamente assessore alle Politiche Sociali e Culturali, la prima, e alle Pari Opportunità del comune di Marsala, l’altra e dell’Assessore regionale alla Famiglia, Antonio Scavone.

Interventi: Giovanni Leuci, Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Trapani che presenterà il progetto “Questo non è amore”,  ideato e promosso dalla Direzione centrale anticrimine del Dipartimento della pubblica sicurezza, Anna Maria Bonafede, presidente di “Metamorfosi-Onlus-, associazione di volontariato di Marsala per donne vittime di violenza,  Maria Grazia Patronaggio, presidente dell’associazione  “Le Onde- onlus” che dal  1992 opera nel campo dei servizi rivolti a donne e minori che subiscono violenza, Nicoletta Cosentino, imprenditrice di “Cuoche combattenti”, il progetto imprenditoriale  nato dall’idea di sviluppare autonomia e indipendenza economica per donne che escono da relazioni violente e che intraprendono un percorso di rinascita personale e professionale.

Conclude, Margherita Ferro, Consigliera di Parità della Regione Siciliana.

Modera: Giusy Messina, giornalista

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*