“NinnaSud” le più belle nenie del sud d’Italia cantate allo Spasimo

Da sempre le mamme hanno cullato e accompagnato i loro bambini nel mondo dei sogni con le ninne nanne, quelle melodie rasserenanti che nascono dalla tradizione popolare. Ed è proprio dal canto di una ninna nanna al proprio bambino che, alla mamma e cantante Emanuela Fai, nasce l’idea di “NinnaSud, ovvero la voglia di raccogliere e cantare le più belle nenie del sud d’Italia, che si concretizza, giovedì 26 settembre alle 21:30, nella splendida cornice del Complesso Monumentale dello Spasimo a Palermo.

A cullare gli spettatori e risvegliare l’intimo legame tra madre e figlio, saranno la voce e la chitarra di Emanuela Fai, accompagnata dalla voce, fisarmonica, tamburi a cornice e marranzano di Virginia Maiorana, che ha curato gli arrangiamenti di 11 nenie tradizionali. Il progetto, fortemente voluto dall’associazione di promozione sociale “Nessunacentomila, è stato inserito nel cartellone degli eventi artistico-culturali “Estate allo Spasimo 2019.

Tra una nenia e l’altra, verranno letti dei brevi testi che Tiziana Palma ha scritto per unire le ninne nanne, lasciandosi ispirare dal cuore di mamma e dall’amore che prova come maestra per i suoi piccoli alunni.

Per Emanuela Fai: «Una nenia è quel valore ancestrale che portiamo dentro, che abbraccia le nostre tradizioni. Ognuno di noi ha una ninna nanna che ricorda e custodisce nei propri ricordi, per cui il nostro intento è far rivivere al pubblico un momento magico».

«Abbiamo fatte nostre le musiche delle nenie tradizionali – dice Virginia Maiorana -. Sulla scena cercheremo, in modo romantico di emozionare e coinvolgere la gente attraverso le emozioni che solo una ninna nanna può dare».

«Quando abbiamo letto, sul sito del Comune di Palermo, il bando per la selezione di eventi da inserire nella programmazione estiva dello Spasimo – dice Maria Abbate, presidente dell’associazione di promozione sociale Nessunacentomila –, non abbiamo avuto dubbi sulla scelta del tipo di evento da proporre. Da tempo collaboriamo con Emanuela Fai e Virginia Maiorana, e il loro spettacolo “NinnaSud” ci è sembrato la giusta coniugazione tra la nostra finalità di promozione e diffusione della cultura, nel caso specifico artistica, e la loro idea di portare in scena le nenie tradizionali, che non poteva trovare miglior collocazione se non in un luogo ricco di storia e suggestivo come lo Spasimo».

E’ possibile acquistare i biglietti, al costo di 12euro intero e 8euro ridotto, per bambini da 3 a 11 anni, contattando l’associazione “Nessunacentomila” al numero 3441641939 oppure scrivendo a info@nessunacentomila.com.
www.nessunacentomila.com

Emanuela Fai – Breve Biografia

Emanuela Fai studia musica sin da piccola, sotto la guida del padre musicista che la instrada allo studio della chitarra acustica. Ha studiato con il M° C. Alfano al Brass Group di Palermo e con il M° Francesca Martino, perfezionando la sua tecnica vocale.
Il suo percorso ha toccato anche il mondo cantautorale, con sue composizioni in siciliano, partecipando a diversi concorsi canori per cantautori in Italia vincendo alcuni premi. Questo le ha permesso di confrontarsi con altri generi musicali, arricchendo ancor di più le sue capacità vocali. Fondatrice dei Kaiorda, gruppo musicale interessato allo studio ed alla ricerca delle tradizioni popolari, con cui svolge, per circa un decennio, attività concertistiche e teatrali, ricercando melodie e sonorità che possano meglio rappresentare la sua smodata passione per i suoni del mediterraneo. Hanno portato in giro per l’Italia tre lavori di teatro-musica dal titolo “SAFAR”, “FIMMINI” e “MYTHOS“, per tre edizioni hanno collaborato con gli AMICI DELLA MUSICA di Udine. Dal 2018 collabora con la fisarmonicista Virginia Maiorana al progetto musicale e teatrale FolkinDuo.

Virginia Maiorana – Breve Biografia

Studia fisarmonica sin dall’età di sette anni con il M° Giuseppe Benevento. In età adulta si dedica allo studio del tamburello con Il M° Massimo Laguardia e attualmente ha intrapreso lo studio della batteria con il M° Emanuele Rinella. Laureata in Discipline della Musica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo.
Varie le collaborazioni con ensemble orchestrali come l’orchestra De André del Conservatorio V. Bellini di Palermo. Diverse le collaborazioni con gruppi di musica popolare, world music e compagnie teatrali. Ha svolto un’intensa attività concertistica e teatrale con il gruppo Kaiorda; ha collaborato con il cantautore siciliano Luca Burgio con la formazione Maison Pigalle; ha partecipato all’ultima produzione discografica “Pandora e Cumpagnia” del duo belga Nisia, prendendo anche parte a diverse attività concertistiche in Francia e Belgio. Attualmente fa parte della compagnia musico teatrale di Alfredo Amoroso, con la quale ha messo in scena lo spettacolo “Siciliando”. Dal 2011 lavora con il gruppo Le Matrioske, un quartetto che ha creato un’interessante formula che unisce le musiche e le danze del Sud Italia a quelle del Bal Folk europeo. Dal 2018 collabora con la cantante Emanuela Fai al progetto musicale e teatrale FolkinDuo.

Info e prenotazioni

Ingresso: €12 – Ridotto Bambini (3/11 anni) € 8
Per prenotare il tuo posto contatta il numero 344.1641939
o scrivi a info@nessunacentomila.com

(Nella foto Emanuela Fai, Tiziana Palma e Virginia Martorana)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*