“Friscaletto, puisii e marranzanu” di Angelo Daddelli al Teatro Carlo Magno nei giorni 8 e 15 giugno

Appuntamento con la cultura musicale popolare siciliana. Sabato 8 e 15 giugno alle ore 18:30  sul palcoscenico del Teatro Carlo Magno di Via Collegio di Santa Maria al Borgo, 17 Palermo, si terrà lo spettacolo “Friscaletto, puisii e marranzanu” di Angelo Daddelli.

Un appuntamento inserito nel cartellone 2018/2019 con la direzione artistica del maestro Enzo Mancuso.

Angelo Salvatore Daddelli costruisce e suona il friscalettu (flauto di canna Arundo donax utilizzato e costruito per secoli dai pastori siciliani) divulgandone anche l’organologia. E’ autore di canzoni in vernacolo siciliano, scrive poesie, sia in lingua che in vernacolo. E’ fondatore dell’orchestrina “Angelo Daddelli & I Picciotti”, di genere “Folk Music Siciliano”: canta accompagnandosi con la chitarra e suona il friscalettu e il marranzano (scacciapensieri). Attualmente fa parte del direttivo del gruppo “Friscalettando fra Arte e Tradizione” (associazione regionale che ha l’obiettivo di divulgare, tramite un evento annuale omonimo, l’organologia del friscalettu). Ha partecipato al film “La Terramadre” (2008) di Nello La Marca, al docufilm “La Musica di Calatafimi” (2014) di David Riondino, al documentario Rai “Italia viaggio nella bellezza – Palermo arabo normanna” (2018); collabora con diverse associazioni culturali che hanno l’obiettivo di infondere l’arte come educazione alla bellezza della vita. L’ultimo lavoro di Angelo Daddelli & I Picciotti è la canzone dal titolo “Comu Si Beddra”, brano in vernacolo palmese che omaggia la Sicilia e la città di Palermo. Il videoclip del singolo è stato diretto da Enrico Montalbano e vede come protagonista l’attrice Federica Cuccia.

Costo biglietto 5 euro

Teatro Carlo Magno: Via Collegio di Santa Maria al Borgo, 17 Palermo.

Per info tel 0918146971 – 3475792257 – teatrocarlomagno@libero.it

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*