Palermo, per cinque domeniche eventi alla Favorita

Presso la Sala Giunta di Palazzo delle Aquile si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione della IIIª edizione de “La Domenica Favorita”. Sono intervenuti oltre al Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e all’Assessore al Decoro Urbano Fabio Giambrone, i soci fondatori del Comitato La Domenica Favorita, Marco Lampasona e Nicola Fabio Corsini. Sono stati presenti inoltre i rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni che contribuiscono alla Manifestazione. Per cinque domeniche: 17 marzo, 7 e 14 aprile e 5 e 12 maggio dalle 9 alle 17 si svolgeranno tantissime attività ludiche e ricreative nei 400 ettari per grandi e piccini. Il Comitato Promotore “La Domenica Favorita” è stato costituito per valorizzare il Parco della Favorita consentendo alle famiglie palermitane, e non, di svolgere attività ricreative proposte dal mondo dell’associazionismo. Il progetto intende valorizzare 10 siti di interesse naturalistico, 17 siti di interesse archeologico, 37 edifici di supporto, una riserva di 1050 ettari, il più grande parco urbano d’Italia (400 ettari), l’unico al mondo in una riserva naturalistica. In una sola parola Il Parco Reale della FavoritaL’edizione 2019 comincerà ufficialmente con la Celebrazione Eucaristica prevista per le 10:15 all’interno della Cappella del Museo Pitrè, aperta in via eccezionale per l’occasione. Alla funzione religiosa, oltre alle Autorità cittadine, prenderanno parte i rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni coinvolte; al termine la Banda Meccanizzata Brigata Aosta eseguirà l’inno nazionale. Per la giornata di domenica 17 marzo saranno 42 le attività ludiche, culturali e sportive proposte dalle 10:00 alle 14:00. In via del tutto eccezionale per il primo appuntamento il Parco sarà aperto al traffico e le attività previste si concentreranno su un’area limitata a Villa Niscemi e alla Palazzina Cinese. Per le successive domeniche in programma, 7 e 14 aprile, 5 e 12 maggio le attività si svolgeranno nell’intera area del Parco che verrà chiuso al traffico. 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*